Lo scandalo della bomba ecologica di Spinetta Marengo è anche uno scandalo politico.

Questa è la copertina del nostro dossier (4,80 euro la copia):
Gli avvocati Solvay sparano come un plotone di esecuzione, anzi, considerato il numero, come un reggimento di fucilieri, sparano sui dirigenti ASL e ARPA,e non si rendono conto che stanno sparando contro se stessi, in pieno petto e alle spalle dei loro imputati (qualche volta, quando si inceppa lo schioppo, si sparacchiano anche sui propri preziosi piedi). Volenti o nolenti, tramite queste mitragliate, mettono in risalto il “J’accuse” che abbiamo anticipato all’avvio del processo: lo scandalo della bomba ecologica di Spinetta Marengo è anche uno scandalo politico. I politici, gli amministratori, di destra e di sinistra, nel corso dei decenni e fino ai giorni nostri, sono stati o inetti o collusi o corrotti, hanno chiuso un occhio se non tutti e due sulle malefatte industriali. Facciamo dei nomi. Clicca qui.

Clicca qui Pennatagliente “Resoconto dell’udienza del 25 novembre 2013”
Clicca qui Alessandrianews “A Spinetta anche i muri sapevano del cromo”
Clicca qui CorriereAl “La bomba ecologica di Spinetta Marengo è anche uno scandalo politico”
Clicca qui La Stampa “Ausimont era un muro di gomma”
Clicca qui Il Piccolo “Vicino allo stabilimento morivano tutte le piante”

2 pensieri riguardo “Lo scandalo della bomba ecologica di Spinetta Marengo è anche uno scandalo politico.”

I commenti sono chiusi