Tera e Aqua di giugno, monografico su guerra e nonviolenza.

Se clicchi qui ti appare Tera e Aqua di giugno-luglio 22 monografico su guerra e nonviolenza 

 – In prima pagina c’è anche l’annuncio della nascita dell’agenzia dei consumatori (basta digitare consumo.it) curata da Franco Rigosi, Giulio Labbro Francia, Maurizio Ercole, Paolo Stevanato, Michele Boato.  

–  e l’annuncio di un importante Forum  alla vigilia dei Referendum sulla giustizia del 12 giugno, che si tiene su Zoom Mercoledì 8 giugno alle 21 con la partecipazione di  Marco Boato e Teresa Lapis

A chi se la prende con i pacifisti colpevoli di non tifare per la guerra.

Su  Tera e Aqua clicca qui alcune risposte

A chi la definisce “novecentesca” per rassicurarsi che rimarrà nei confini di una guerra territoriale.

A chi dice che i pacifisti se ne fregano delle vittime.

A chi ci dice che bisogna sostenere l’esercito ucraino con nuove armi sempre più letali.

A chi ci dice che il nostro è un pacifismo da divano.

A chi chiede a noi “e adesso cosa fareste se foste in Ucraina?”.  

Tera e Aqua è  un bimestrale dell’Ecoistituto del Veneto Alex Langer, aderente al Forum Veneto Ambiente, Salute e Solidarietà

Proposte porti verdi.

Inviate da Ecoistituto di Reggio Emilia e Genova e Rinascimento Genova, in rappresentanza dei Popoli Inquinati, con una lettera aperta ai rappresentati dei G20 infrastrutture riuniti a Genova. Chiedono metodi trasparenti e partecipati nella scelta delle future infrastrutture che devono avere chiari obiettivi di migliorare la qualità della vita e dell’ambiente e di essere in grado di realizzare un efficace e rapido contrasto ai cambiamenti climatici. E per far sì che tutti i porti del mondo possano essere  finalmente “verdi”, si propongono cinque richieste particolari: clicca qui.

Letture ambientaliste per l’estate (e per tutto l’anno) / 3

Quando Davide sconfigge Golia: 80 storie di lotte ecologiste arrivate alla vittoria, che formano sia un libro di storia dell’ambientalismo italiano, sia un manuale per conoscere metodi di lotta e comunicazione, strumenti legali, scientifici e istituzionali che si sono dimostrati utili per concludere positivamente importanti lotte ambientali. Una alternativa alla rassegnazione e all’omertà.

Presentazione del libro “Quelli delle cause vinte” e concerto di D’Amico.

 

Video di presentazione del libro “Quelli delle cause vinte” e il concerto di canzoni ecologiste e venete. Per ordinare il libro (250 pagine 81 storie) basta versare solo 5 euro (spedizione gratuita) su cc postale 29119880 o con bonifico bancario Iban IT72A0306902120074000075760 intestati a Ecoistituto del Veneto – Mestre scrivendo bene l’indirizzo a cui spedire la/le copia/e.

Tera e Aqua con Gaia Fiera dedicata ad Alex Langer.

Cliccado qui puoi leggere/stamparti l’ultimo numero di Tera e Aqua, rivista bimestrale, espressione, con la rivista trimestrale Gaia e ai libri di Gaia, dell’Ecoistituto del Veneto Alex Langer.
Nelle prime tre pagine il programma e i commenti di GAIA-FIERA della CittAperta 2015, dedicata ad Alex Langer. Alle pag 4 e 5: le denunce e le proposte alternative relative alle principali emergenze ambientali del Veneto, elaborate da M.Rosa Vittadini, Gianni Tamino e da me,
e presentate da don Albino Bizzotto al min. per l’ambiente Galletti.
A pag. 6 e 7:  Laudato sì, il grido di dolore di nostra Madre Terra, L’orto botanico e la scienza a Padova. Dalla parte dei consumatori, libro che si può ricevere gratis.
A pag. 8:  due poesie e come ricevere Gaia (si può chiede un numero omaggio, per conoscerla) e Tera e Aqua stampate.
Ciao, buona lettura e speriamo di incontrarci sabato 26 e domenica 27 a Gaia Fiera
Michele Boato
Nel sito dell’Ecoistituto del Veneto Alex Langer  www.ecoistituto-italia.org trovi molto altro.