Costruiamo ponti. Non muri.

La Missione di “Un Ponte Per” nel Nord Est della Siria prosegue il suo lavoro e continua ad essere operativa insieme alla Mezzaluna Rossa Curda. La situazione in Siria è drammatica. Restiamo nelle zone del conflitto al confine turco-siriano per continuare a portare soccorso alle centinaia di civili colpiti dall’aviazione militare turca. Aiutaci. Clicca qui.

Un ponte per…

Nella foto all’aeroporto, l’aiuto in medicinali che portammo in Iraq dopo la prima guerra del Golfo e nel corso dell’embargo. In seguito l’associazione “Un ponte per Baghdad” è diventata “Un ponte per…“, in quanto è stata costretta, purtroppo, ad occuparsi di aiuti anche di Gaza, Siria, Giordania, Libano… In Iraq, tra giugno e agosto, 24.910 persone assistite, distribuiti: acqua, pasti, latte, pannolini, materassi, lenzuola a 5.914 famiglie. Cosa puoi fare anche tu. Clicca qui