Lega del filo d’oro per i sordociechi.

In Italia le persone affette da problematiche legate sia alla vista che all’udito sono 189 mila, pari allo 0,3% della popolazione italiana e quasi 10 mila i bambini e ragazzi che convivono con almeno una delle due disabilità. La sordocecità è la combinazione di una minorazione visiva con una uditiva, totale o parziale; la pluriminorazione psicosensoriale si ha quando, alla minorazione della vista o dell’udito, se ne aggiungono altre come la disabilità intellettiva, deficit motori, problemi comportamentali. Per sostenere il Centro Diagnostico (continua…)

Un servizio di informazione sulla disabilità.

Superando.it è un servizio di informazione sulla disabilità promosso dalla FISH – Federazione Italiana per il Superamento dell’Handicap e gestito da Agenzia E.Net s.c.a.r.l. L’aggiornamento gratuito è disponibile a tutti ed attivabile direttamente dal sito cliccando qui. Di seguito puoi cliccare alcuni esempi:

Scuola e disabilità: convocare subito l’Osservatorio per l’Inclusione (continua…)

Norme anti-Covid a scuola e disabilità: altro che accomodamenti ragionevoli! (continua…)

Un’assistenza dignitosa per tutte le persone non autosufficienti (continua…)

Come la ricerca sulle malattie genetiche rare contribuisce alla lotta al Covid (continua…)

Violenza nei confronti delle donne con disabilità: la nuova indagine della FISH (continua…)

Tante domande e altrettante risposte sull’aumento delle pensioni di invalidità (continua…)

Quando votare diventa un’umiliazione (continua…)

La scomparsa di una guerriera dei diritti umani delle persone con disabilità.

Con la scomparsa di Rachel Kachaje, il movimento mondiale perde una delle sue figure più illustri, una donna che ha dedicato la vita a promuovere i diritti umani delle persone con disabilità, vivendo saldamente nel presente e combattendo per il futuro. Già Ministra per gli Affari della Disabilità e della Terza Età nel Malawi, il proprio Paese dell’Africa, Kachaje, che ha anche fondato il DIWA (Disabled Women in Africa), era divenuta nel 2015 presidente mondiale di DPI (Disabled Peoples’ International). (continua…)

La polio è quasi debellata nel mondo, resta la disabilità che ha provocato.

In Italia vivono 122.000 poliomielitici, la maggioranza al Sud, in piccoli centri. La poliomielite è oggi la patologia meno conosciuta e per questo più devastante di prima. La situazione è grave ed ha risvolti anche psicologici e sociali importanti. Si tratta infatti di migliaia di persone che, anche quando inserite in àmbito lavorativo e familiare, sono a rischio di perdere l’autonomia faticosamente conquistata, con conseguenze esistenziali e sociali drammatiche. Clicca qui.

La disabilità, la pandemia e i nodi al pettine.

«La pandemia da coronavirus ha messo ulteriormente in risalto problemi vecchi e nuovi, ponendo le persone con disabilità, e in particolare quelle con disabilità intellettive e disturbi del neurosviluppo, insieme ai loro familiari, in una situazione di estrema difficoltà»: «Non è più possibile attendere oltre rispetto alle tante criticità, aggravate dalla pandemia in atto, che si trascinano irrisolte ormai da troppo tempo» (continua…)

Le persone con disabilità “vulnerabili tra le vulnerabili” ai cambiamenti climatici.

I pesanti effetti del cambiamento climatico in corso nel nostro pianeta si distribuiscono seguendo i medesimi modelli di disuguaglianza già presenti nella società, rendendo quindi ancora una volta le persone con disabilità, vittime di discriminazioni multiple e intersezionali, “vulnerabili tra le vulnerabili”. (continua…)

Scientificamente infondata, culturalmente irricevibile, politicamente obsoleta.

Quella norma che consente loro la “reiscrizione” al medesimo anno di scuola frequentato. Come verrà spiegato a quell’alunno e alunna con disabilità che “godranno” del diritto a re-iscriversi, i quali non troveranno i loro compagni e compagne in aula a settembre, per effetto Covid. (continua…)

La disabilità negletta e abbandonata ai tempi del coronavirus.

Perché chiediamo una profonda revisione del Piano Socio Sanitario Lombardo (continua…)

Rinviare il nuovo Piano Regionale per la Non Autosufficienza della Lombardia (continua…)

Lombardia: tutelare la salute di ogni persona con disabilità e degli operatori (continua…

La strage degli anziani malati cronici non autosufficienti: accadrà ancora  (continua…)

Le strutture che penalizzano persone con disabilità e non autosufficienti (continua…)

Azioni a tutela degli operatori sanitari impegnati nell’emergenza Covid-19 (continua…)

Un modello di assistenza che ha fallito ed è tutto da ripensare (continua…)

Il Comitato per la Bioetica: carenze sulla disabilità (continua…)

Neuropatie e Charcot-Marie-Tooth: attività fisica prima e dopo il coronavirus (continua…)

Cosa farò domani? La domanda di tante persone con disabilità (continua…)

Perplessità sulla riapertura dei Servizi, senza un protocollo per la sicurezza (continua…)

Un vademecum di semplici buone pratiche su coronavirus e autismo (continua…)

Malattie neuromuscolari e disabilità: un lavoro condiviso per la “fase 2” (continua…)

Terzo Settore: ora un percorso condiviso per il dopo emergenza (continua..)

Le malattie genetiche come modello per far luce sul coronavirus (continua…)

Le persone con sclerosi multipla di fronte all’emergenza (continua…)

Tanto sostegno per i Centri NEMO, anche con gli eventi in diretta Facebook (continua…)

Il punto in cui inizia la civiltà (continua…)

Coronavirus e disabilità: come sta rispondendo la Commissione Europea? (continua…)

Ora anche in italiano quel sondaggio internazionale sul coronavirus (continua…)

Il sostegno va garantito anche al tempo del coronavirus (continua…)

Abbiamo chiesto servizi, ma anche sostegni economici e pensioni a 600 euro (continua…)

Diritto all’istruzione anche per i ragazzi e le ragazze con autismo (continua…)

Chiediamo risposte sulla mobilità delle persone con disabilità  (continua…)

La disabilità ai tempi del coronavirus.

Alcuni interventi di Superando.it , servizio di informazione sulla disabilità promosso dalla FISH – Federazione Italiana per il Superamento dell’Handicap:

Non abbandonateci: per noi il tatto è fondamentale! (continua…)

I Malati Rari chiedono di uscire dalla pandemia senza interrompere le terapie (continua…)

Evitare che le strutture residenziali diventino tutte focolai di coronavirus (continua…)

Mettere al riparo le strutture residenziali (continua…)

I primi risultati del monitoraggio sulle strutture residenziali e sociosanitarie (continua…)

Gli istituti residenziali focolai di infezione e abuso: i Governi agiscano ora!  (continua…)

Non si arrivi mai a scegliere chi salvare e chi no: anzi, aumentare i servizi! (continua…)

Sacrificando le persone più fragili, sacrifichiamo la dignità di tutti noi (continua…)

Emergenza e disabilità: servono altri provvedimenti e servono subito (continua…)

Tutti i diritti umani devono essere tutelati, senza discriminazione alcuna! (continua…)

Disabilità e coronavirus: fare (molto) meglio, fare presto!(continua…)

Molte cose da fare e con urgenza, insieme e in favore del Terzo Settore (continua…)

È terribile una civiltà che pianifica chi sta sopra e chi sta sotto (continua…)

“Dimenticate” dall’INPS le persone con disabilità sensoriale (continua…)

Non slogan, ma interventi concreti per tutelare i diritti (continua…)

21.000 mascherine alle famiglie di persone con malattie neuromuscolari (continua…)

Cecità e coronavirus: l’impegno in Italia e nel mondo (continua…)

Tante persone con disabilità per le quali la vita è sempre stata “ai tempi del coronavirus” (continua…)

Didattica a distanza e disabilità: un’indagine utile e tempestiva (continua…)

L’emergenza, le donne, quelle con disabilità e il pensiero inclusivo (continua…)

State vicini al vostro animale domestico (e soprattutto ai cani guida) (continua…)

Assistenti educativi all’autonomia e alla comunicazione: la Torre di Babele (continua…)

Raccomandazioni Covid-19 e malattie neuromuscolari (continua…)

La scuola a distanza, l’inclusione e la buona volontà delle persone (continua…)

Servirà un tavolo congiunto permanente, per una “nuova epoca” (continua…)

Il disability manager nel mondo del lavoro, ai tempi del coronavirus (continua…)

Restiamo a casa e.. raccontiamo l’autismo (continua…)

Disabilità intellettive e disturbi del neurosviluppo: a tutela della salute (continua…)

Cogliere l’occasione di questa emergenza, per realizzare una vera “Buona Scuola” (continua..)

A fianco delle Persone con lesione midollare (continua…)

In isolamento, ma per andare oltre la superficialità (continua…)

Noi, genitori dell’autismo, ci siamo! (continua…)

L’emergenza spiegata ai bambini con autismo e altri disturbi del neuro sviluppo (continua…)

Malattia di Parkinson: teleassistenza infermieristica gratuita in tutta Italia (continua…)

Come comunicare con le persone sorde (anche dopo l’emergenza) (continua…)

Sostenere quelli che lavorano “a meno di un metro” e le persone di cui si curano (continua…)

È fondamentale sostenere la ricerca scientifica sull’autismo (continua…)

L’autismo e La Nostra Famiglia: una nuova modalità di presa in carico a distanza (continua…)

I reali bisogni ai quali dare risposta delle famiglie con disabilità (continua…)

I rischi e i problemi delle persone con disabilità visiva (continua…)

Lavoro a distanza e disabilità: si può fare (continua…)

Spostamenti delle persone con disabilità: la Protezione Civile o il Sindaco? (continua…)

L’autismo ai tempi del coronavirus (continua…)

Un comitato di crisi in favore delle persone con disabilità (continua…)

Non si possono lasciare soli i caregiver familiari (continua…)

Tante iniziative, per stare accanto a chi non vede (continua…)

L’istituzionalizzazione delle persone con disabilità e l’emergenza che viviamo (continua…)

La disabilità non può essere una questione privata (continua…)

Le persone con disabilità e la scarsità di risorse mediche (continua…)

La nostra vita in casa famiglia, tra fragilità e riscoperte (continua…)

La Giornata della Disabilità Intellettiva: in emergenza, ma non sotto silenzio (continua…)

I danni non troppo collaterali di questa emergenza (continua…)

Così le persone con disabilità possono uscire di casa (continua…)

Il primo portale istituzionale sulle Malattie Rare.

Nell’imminenza della Giornata Mondiale delle Malattie Rare, è stato presentato il primo portale web istituzionale, frutto di un accordo di collaborazione tra il Ministero della Salute e il Centro Nazionale Malattie Rare dell’Istituto Superiore di Sanità, che intende offrire una raccolta di tutti i punti di riferimento sul territorio per i Malati Rari, dai Centri di Cura ai Punti di Informazione Regionali, fino alle Associazioni (continua…)

Basta dare del “falso cieco” a chi fa la spesa e sale in autobus!

Un anno di inferno mediatico e oltre alla disabilità, anche l’accusa di aver fatto di tutto per vincerla e rendersi il più autonomo possibile, andando a fare la spesa, salendo sull’autobus e coltivando l’orto da solo! Pienamente assolto da ogni accusa. Resta il fatto che al momento non ci sembra di avere letto alcuna notizia dell’assoluzione, mentre sono ancora visibili, in rete, gli articoli che accusavano la persona. (continua…)

L’attimo che ti cambia la vita.

4° Premio Artistico Letterario Internazionale Giuseppe Melchionna, promosso dall’Associazione Prodigio di Trento e centrato quest’anno sul tema “L’attimo che ti cambia la vita”, «per indagare quei momenti belli o brutti che segnano nella nostra vita una svolta, un punto di non ritorno e ci costringono così a rimetterci in gioco e a trovare dentro di noi forze ed energie che forse non sapevamo nemmeno di avere». La partecipazione è gratuita e aperta a tutti, tramite racconti brevi, poesie o fotografie
(continua…)